Pensieri

18 Febbraio 2018

A volte penso di essere un pò avanti con l’età per continuare ancora con la vita da allevatore. Arrivi ad un punto in cui guardi le tue “ragazze” che ti hanno già dato tante soddisfazioni e che hanno raggiunto l’età per andare in “pensione”, giustamente, perchè quando arrivano ai 5/6 anni è giusto ritirarle e quindi sterilizzarle.
Poi ha il sopravvento l’incoscienza, il coraggio e non per ultimo la passione, il motore che spinge tutto, pensare di stare senza cuccioli si fa fatica e allora che fai? Riparti con le nuove generazoni e ci metti l’esperienza che hai accumulato negli anni rivedendo nei tuoi esemplari gli occhi, i modi di muoversi, le similitudini con i tuoi vecchi labrador e niente, si riparte!
Questi sono pensieri di chi vive solo di “cani” e per i cani.

La scelta del cucciolo

 La scelta del cucciolo non è semplice ma un allevatore che conosce i suoi riproduttori e di conseguenza i suoi cuccioli vi darà le giuste indicazioni per scegliere il vostro cucciolo.

Appena nati i cuccioli sono molto simili , non si capisce chi è la femmina o il maschio, verso i 45 giorni si inizia ha capire e distinguere le caratteristiche caratteriali e morfologiche dei vari cuccioli.

Quando le persone chiedono “la prima scelta” non è facile per chi non ha l’occhio allenato per distinguere pregi e difetti dei cuccioli.

Alcuni chiedeno il cucciolo più calmo altri quello con attitudini specifiche della razza, e solo chi li cresce può dare un consiglio in tal senso.

Importante è avere un rapporto di fiducia con l’allevatore, vedere i genitori, sempre la mamma (fattrice), lo stallone spesso è presso un altro allevamento, se i genitori sono belli e caratterialmente equilibrati, di conseguenza i cuccioli avranno ereditato i pregi dei genitori.

Perchè pagare un cucciolo

Quando chi cerca un Labrador, o un cucciolo di qualsiasi altra  razza, come scritto in altri miei articoli, deve chiedere il pedigree.

Dovete sapere che un allevatore ha minimo 5 adulti , questi adulti devono essere sempre al meglio della loro forma fisica, quindi costano. Quando si pensa ad una cucciolata, si deve scegliere lo stallone e quindi pagare la monta. Da questo momento in poi si innesca un processo di spese che finiscono quando i cuccioli vengono consegnati, cioè, dopo circa 130 giorni, compresa la gravidanza della mamma . 

Un cucciolo ad un allevatore , costa circa 300/350, dal momento del concepimento in poi.

 Con questo mio ulteriore pensiero volevo solo ribadire che è bene non fidarsi di chi propone un cucciolo a prezzo molto basso.